Bisogno di aiuto?     Whatsapp: 366 35 95 627    Telefono: 0694325222    E-mail: [email protected]
Calendula i benefici sulla pelle (e non solo)

Calendula i benefici sulla pelle (e non solo)

Pianta dai colori accesi e dal profumo inconfondibile, la Calendula ottima per la cura della pelle secca e molto altro. Come utilizzarla

27/03/2024 15:40:00 | parafarmaciaovf

Non solo fiore tipico dell’estate, perfetto per tenere a bada le fastidiose zanzare. la Calendula è notoriamente ricca di principi attivi, che la rendono un ottimo alleato per la salute della pelle - specie quella più screpolata, secca e danneggiata – e per la cura di molti altri disturbi del corpo. Come assumerla o utilizzarla in varie formulazioni. I consigli di Parafarmacia OVF.
 

Quali sono i benefici della Calendula

La Calendula (Calendula officinalis, Asteraceae) è specie erbacea perenne, dai fiori colorati – rossi, arancioni, gialli - molto simili a margherite, che sbocciano al mattino per poi richiudersi alla sera. Proveniente dal Nord-Africa e dalle regioni mediterranee, è sempre più apprezzata come ornamento, ma anche quale ausilio fitoterapico, per via dei suoi interessanti benefici sull’organismo, dovuti alla presenza interna di un fitocomplesso molto ricco. Le sue proprietà in breve:
  • Tiene a bada le zanzare.
  • È antinfiammatoria ed emolliente sulla pelle, specie su tagli, scottature, eczemi, acne, secchezza, screpolatura, arrossamenti. Aiuta a trattare anche le più tipiche infiammazioni delle mucose come quella orofaringea o del tratto digerente.
  • È antisettica. Previene le infezioni cutanee che possono insorgere a seguito di ferite e abrasioni.
  • È cicatrizzante. Facilita la guarigione di tagli, ferite, ustioni, screpolature.
  • È antivirale e immunomodulante, specie sul mal di gola e malattie da raffreddamento.
  • È spasmolitica e riduttiva del dolore, su molte condizioni di rilievo medico, come: colite, gastrite, ulcere, dismenorrea, dolori addominali, lombalgie, mal di testa, dolori muscolari e reumatici, emorroidi esterne, gengiviti, stomatiti, afte.
 

Come assumere e utilizzare la Calendula

La Calendula è per lo più declinata in crema, pomata, lozione, oleolito per l’applicazione topica sulla pelle, utile a favorire la disinfiammazione e cicatrizzazione cutanea, stimolando la naturale rigenerazione del tessuto epidermico.
Ciononostante, seppure poco in voga, esiste l’utilizzo della pianta come soluzione idroalcolica da diluire in acqua quale vero e proprio integratore, da sfruttare per le proprietà lenitive e antisettiche, sulle sopra citate infiammazioni delle mucose. Le sue infiorescenze sono inoltre adoperate in tisane, estratti secchi, tintura madre
 

I migliori prodotti con Calendula per la pelle e l’organismo: la selezione di Parafarmacia OVF

Marco Viti Calendula Viti Crema 100ml: crema utile su arrossamenti, irritazioni e screpolature della pelle.
Giorgini Calendula Estratto Integrale: integratore alimentare con azione emolliente e lenitiva sulla mucosa orofaringea infiammata, contrasta i disturbi mestruali, mantiene la normale funzione digestiva e l’integrità cutanea.
Cemon Calendula Crema Gel 60ml Cemon: crema gel che favorisce la rigenerazione cutanea.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...