Bisogno di aiuto?     Whatsapp: 366 35 95 627    Telefono: 0694325222    E-mail: [email protected]
Myo inositolo e tiroide

Myo inositolo e tiroide

Il myo-inositolo Ŕ una molecola utile per il metabolismo delle cellule e per la produzione di diversi ormoni, compresi gli ormoni tiroidei. La tiroide, a seguito dello stimolo del TSH, ha la capacitÓ di effettuare numerose reazioni metaboliche che portano alla produzione degli ormoni tiroidei T3 e T4; ma per farlo ha bisogno di diverse molecole, tra cui lo iodio e il myo-inositolo.

26/03/2024 11:46:00 | parafarmaciaovf

Dunque come possiamo procurarci questa molecola preziosa per la tiroide? Il myo-inositolo è in parte prodotto dal nostro organismo e in parte assunto tramite gli alimenti. Fortunatamente, è presente in moltissimi cibi e in particolare in frutta fresca e frutta secca, vegetali, fagioli, cereali e altri alimenti contenenti semi.

Sono stati condotti studi sui benefici che un integratore a base di myo-inositolo più apportare al benessere della tiroide, soprattutto nelle persone che soffrono di tiroidite cronica autoimmune, conosciuta anche come “sindrome di Hashimoto”. Proprio su questa popolazione il myo-inositolo ha dimostrato di apportare diversi benefici, infatti si è notato un miglioramento del valore di TSH, con una riduzione della quantità di anticorpi anti-tiroide, detti anticorpi anti-Tg e anti-TPO. Altri studi hanno osservato anche un miglioramento dello stato di infiammazione che si associa a questa patologia.

È subito nata la curiosità di associare questa molecola con il selenio, anch’esso fondamentale per il benessere tiroideo. Si è osservato che i loro benefici si sommano e un integratore di myo-inositolo e selenio dà risultati significativi nel contesto della tiroidite autoimmune, migliorandone anche i sintomi.

La dose utilizzata negli studi, e pertanto consigliata, è di 600 mg al giorno, eventualmente associata a 80-100 mg di selenio. Tale integratore deve essere assunto con costanza perché il massimo del suo beneficio si avverte dopo circa 6 mesi.

 
Fonti:
Benvenga, Nordio The role of inositol in thyroid physiology and subclinical hypothyroidism management Frontiers in Endocrinology, 12 (2021)
Nordio,Basciani Treatment with myo-inositol and selenium ensures euthyroidism in patients with autoimmune thyroiditis International Journal of Thyroid Research (2017)